Apertura dell’anno scout 2017-2018

Questo slideshow richiede JavaScript.

UN NUOVO ANNO SCOUT E’ INIZIATO!!! 

Con le Sante Messe a S. Zita (presieduta dal Card. Angelo Bagnasco) e a S. Nicola (celebrata dal vicario parrocchiale P. Randy) questa domenica si è aperto ufficialmente il nuovo anno scout per i gruppi FSE di Genova.

Alcuni incarichi sono mutati, capi unità nuovi e capi unità già rodati sono pronti. L’ingresso dei nuovi è iniziato: vi aspettiamo!!!

Buon volo Coccinelle,
buona caccia Lupetti Guide ed Esploratori,
buona Strada Scolte e Rover!

La staff del blog

 

La Cerimonia di passaggio delle barrette arancioni:
Paolo Semino è il nuovo Capo Gruppo del Genova 1

Annunci

Una storica vittoria per Genova al bivacco Capi di Monza

DSCN6243bisDa diversi anni tra settembre e ottobre si tiene l’incontro di inizio anno scout di tutto il Distretto dell’Italia Nord-Ovest. Ora a Mortara, ora a Milano, ora a Varese… l’anno scorso a Ovada, quest’anno a Monza. E ogni anni i Capi di tutti i gruppi del Distretto (circa una ventina di gruppi) si cimentano in una sfida molto particolare: una gara di cucina tra Direzioni di Gruppo!

Tema e modalità variano di anno in anno. Nella prima edizione del 2010 fu una gara di risotti e poi… dalla trapper alla cena a base di piatti vegetariani, dai menù più tradizionali e quelli più innovativi. Quest’anno il tema era musicale: ogni direzione doveva presentare un menù associato ad una canzone tipica.

de andre2La direzione FSE di Genova (congiunta Genova 1-3) ha pensato ad uno dei suoi cantautori, Fabrizio De Andrè, e ha presentato un menù basato sui 4 piatti presenti in Creuza de Mä. E con un lavoro di equipe e di pattuglie (chi si è occupato di un piatto, chi dell’altro, chi del bellissimo plastico che riproduceva i luoghi tipici di Genova e in cui sono stati inseriti i 4 piatti cucinati sul momento) è giunta una STORICA VITTORIA!!!

DSCN6235

I due Akela reggono il plastico di Genova con inseriti i 4 piatti vittoriosi

Vi lasciamo con l’album fotografico completo dell’incontro a cui si uniscono altri 2 album fotografici, quello di Leoncino Loquace su Colico 2017 (il terzo album fotografico del campo di gruppo!) e quello di Procione Attento sul bivacco dei Passaggi in Clan.

Bivacco Capi Italia-Nord-Ovest – 16/16 Settembre 2017

Campo di Gruppo 2017 – Colico – ALBUM n.2

Clan: bivacco dei Passaggi – M. Moro – M Fasce – 29/30 Settembre 2017

Buona visione e con i complimenti a tutta la Direzione di Genova per la gustosa vittoria!

La staff del Blog

 

L’eco lungo dell’eco di Colico!

giornalinoLi avevamo promessi e sono arrivati. Di cosa parliamo? Degli attesissimi (e curiosissimi, in quanto pieni di curiosità) sei numeri dell’Eco di Colico usciti durante il Campo di Gruppo 2017. E chissà che per i curiosi prossimamente non arrivi anche il numero 7, il numero che era pronto in redazione ma che disguidi tecnici (e atmosferici) hanno bloccato. Ma abbiamo sentito di persona il Caporedattore: sostiene che il numero, per quanto raro, esista!

C’è chi ama la stampa, chi le foto. Per non scontentare nessuno, ecco allora che sciogliamo un’altra promessa: l’album fotografico con più di 400 foto del Campo.

Buona lettura e buona visione a tutti!!!

Procione Attento e la Pattuglia del blog

Copia-di-giornalismo4L’eco di Colico n.1 pdf

L’eco di Colico n.2 pdf

L’eco di Colico n.3 pdf

L’eco di Colico n.4 pdf

L’eco di Colico n.5 pdf

L’eco di Colico n.6 pdf

Album fotografico

Un estate piena di formazione!

Molto spesso ci viene chiesto come i Capi Scout riescano a rendere le attività delle unità sempre varie e interessanti, sempre adatte alle esigenze educative dei ragazzi. Il primo passo è l’impegno: senza di questo non si può nemmeno iniziare a essere Capi. Il secondo è la passione, un amore speciale volto al Servizio, che già fa parte dei cardini educativi dei Rover e delle Scolte ma che è fondamentale per un Capo.

Ma per poter fornire quell’offerta educativa che rende il Metodo Scout unico al mondo, l’impegno e la passione di un capo devono essere accompagnati da una solida e completa formazione metodologica. Ecco perché in tutte le associazioni Scout del mondo sono previsti i cosiddetti Campi Scuola. La nostra Associazione prevede due campi, il Primo e il Secondo Tempo, per ognuna delle sei branche (Coccinelle, Lupetti, Guide, Esploratori, Scolte, Rover).

Quest’ anno ben 5 capi si sono messi in gioco per partecipare ai Campi Scuola!

Primo Tempo Guide (Base Brownsea, 24/6 – 1/7) : Cecilia, scolta del Fuoco Mandorlo Fiorito (settima della seconda fila, da sinistra) ha completato il primo step della formazione capi, che ha l’obiettivo di fornire alle allieve le prime basi del metodo Scout per poter svolgere al meglio il servizio di Aiuto-Capo.

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo e spazio all'aperto

Primo Tempo Guide 2017: capi e allieve

Secondo Tempo Coccinelle (Base Brownsea, 12/8-19/8): scatenando lo stupore delle Capo Campo, dopo tanti anni una Capo di Genova si è presentata come allieva al campo scuola di Secondo Tempo Coccinelle (voci dicono che le Capo provenienti da alcuni gruppi per il Secondo Tempo siano rarità da inserire nel curriculum della Capo Campo). Scherzi a parte, la nostra Capo Cerchio Elena (terza da sinistra, tra alle sue compagne di tenda) ha completato così il secondo momento di formazione capi, che fornisce conoscenze specifiche e approfondite sul metodo educativo scout – in questo caso specifico per le bambine – per poter essere una migliore Capo.

L'immagine può contenere: 6 persone, persone che sorridono, persone in piedi, montagna, cielo, spazio all'aperto e natura

Secondo Tempo Coccinelle 2017: sestiglia azzurra

 

Secondo Tempo Lupetti (20/8 – 26/8): Un ben noto lupo dal pelo grigio, niente meno che Akela del Genova 1 (ottavo della prima fila, da sinistra), ha appena completato il suo secondo campo di formazione, in questo caso specifico per i bambini dagli 8 ai 10 anni.
Curiosità n°1: La famiglia Macco ha proprio una passione per la branca lupetti! L’ultimo (ma per quanto ancora?) brevettato in branca lupetti del nostro Gruppo è proprio il fratello di Akela!
Curiosità n°2: Questo curioso individuo appena citato si è fatto conoscere durante il campo estivo Colico 2017 avendo scritto molte curiosità, più o meno curiose, su un angolo dell’EcodiColico detto l’Angolo delle Curiosità… Curioso, vero?

L'immagine può contenere: più persone, persone in piedi, cielo, bambino, spazio all'aperto e natura

Secondo Tempo Lupetti 2017: capi e allievi.

 

Passiamo ora ai… campi bonus!

Dal 12 al 19 agosto, in una nuova location a S.Martino nel Cimino, si sono tenuti due Campi Scuola, Primo e Secondo Tempo Esploratori. Nessun allievo da Genova ma Simone (primo a sinistra, con i Capi Campo), Capo Riparto del Genova 1° e già brevettato in branca Esploratori, ha fatto parte della pattuglia formativa del Primo Tempo, affiancando capi di grande esperienza tra cui Fabrizio (Incaricato Esploratori del Distretto Nord-Ovest) e Marco (Commissario della Regione Nord).

Staff Primo Tempo Esploratori 2017: Simone, don Fabrizio, Fabrizio, Marco, Andrea.

 

E, dulcis in fundo… parliamo di un Campo Scuola “extra”, cioè che non è specifico per la formazione di Capi Unità ma è strutturato per l’approfondimento delle dinamiche e della gestione di un Gruppo, dedicato quindi a Capi e Vice Capi Gruppo. Si chiama Campo Carpegna, e si è tenuto a Base Brownsea dal 6 al 9 luglio, in concomitanza con il campo di formazione per Assistenti Spirituali dell’Associazione. A indossare il fazzoletto arancione e il bel sorriso che caratterizza il Capo Scout è stato Luigi, (fila in piedi, sesto da destra)!

L'immagine può contenere: 30 persone, persone che sorridono, alberi, scout e spazio all'aperto

Campo Carpegna 2017: capi e allievi.

Che tutti questi momenti di formazione siano uno strumento per migliorare l’offerta educativa che proponiamo ai ragazzi del nostro Gruppo e l’esempio degli allievi che hanno provato questa esperienza sia d’esempio per tanti altri Capi e Aiuti per mettersi in gioco e perfezionare il proprio servizio.

 

Buona Strada,
R-S Simone Travali

Conclusione del Campo di Gruppo

logo colico fse 2017

Con la Route di Fuoco e il Campo Mobile di Clan si è ufficialmente concluso il Campo di Gruppo dei Gruppi FSE genovesi a Colico. Tutti i partecipanti hanno ricevuto la bellissima borchia con la zanzara, simbolo di Colico, da portare alla propria cintura. I rover del Clan che si sono inerpicati in Val Codera sui sentieri delle Aquile Randagie hanno anche ricevuto sulla cintura il marchio a fuoco con il logo delle Aquile Randagie. Ma più che patacche e distintivi, quel che si porta a casa ognuno è un grande patrimonio di esperienza, condivisione, tecnica, fratellanza, famiglia felice, servizio che lo Scautismo dà in questi momenti unici e irripetibili.

Per rivivere qualche momento, stanno iniziando ad arrivare i primi album fotografici e le prime foto-cartolina. Le migliori, ovviamente, finiranno pure sul Calendario 2018!

Nelle prossime settimane, su richiesta di molti, saranno pure disponibili in formato digitale i numeri dell’Eco di Colico (pieni di simpatiche curiosità!) usciti durante i giorni di Campo.

Buon Volo, buona Caccia a buona Strada a tutti!

Procione Attento

Giornata di Gruppo 2017: dedica a Padre Modesto Paris

Domenica 11 giugno in località forte Begato, i nostri gruppi hanno avuto la possibilità di trascorrere del tempo assieme in compagnia di lupetti, coccinelle, esploratori, guide, rover, scolte e tutta la direzione.
Il clima di famiglia felice e la gioia nello stare assieme ci hanno accompagnato tutta la domenica, tra giochi, canti e “ban”.

Abbiamo dedicato questa giornata ad un nostro padre e compagno di avventure Padre Modesto Paris, che ci ha lasciato prematuramente , ma solo fisicamente; il suo esempio, il coraggio e la testimonianza delle sue azioni rimarranno sempre nei nostri cuori e negli occhi di chi lo ha conosciuto e nelle orecchie di chi lo ha ascoltato.
…in questa giornata di festa, amicizia e condivisione abbiamo potuto rinnovare lo spirito di comunità e fratellanza e con la promessa di rivederci a fine luglio per la grande avventura del Campo di Gruppo, a Colico.

Con l’augurio di rivederci tutti in questa occasione, un fraterno abbraccio dal vostro Capo Gruppo

Andrea Bisso.
QUI l’album fotografico della giornata a cura di Muflone Curioso.

Cartolina dal Deserto di Varazze

Il Clan La Lanterna e il Noviziato hanno partecipato al Deserto di Pasqua dei Carmelitani Scalzi dell’Eremo di Varazze, insieme a un’ottantina di scout liguri, lombardi ed emiliani. Questa la cartolina di auguri che ci hanno spedito!

auguri pasqua 2017 clan.png

Ci uniamo a loro per augurare a tutti i nostri lettori una Santa Pasqua!

Christòs anèsti!